Il Blog Alfasecur

Allarme per casa wireless: tutti i vantaggi

07 Lug 2022

L’ allarme casa wireless è un sistema anti-intrusione pratico e sicuro. L’ antifurto per casa wireless, non prevedendo l’uso di fili elettrici, può essere posizionato in qualsiasi parte della casa. Grazie alla sua facilità di installazione ed alle tecnologie di ultima generazione, riesce a soddisfare il bisogno di sicurezza di chi vuole tutelare i propri cari e i propri oggetti dal rischio di furto, valorizzando il patrimonio immobiliare e migliorando la qualità della vita di tutta la famiglia.

Scopriamo insieme quali sono i vantaggi che può offrire un allarme per casa wireless.

 

Cos’è e come funziona un allarme per casa wireless

L’allarme per casa wireless è un sistema privo di cavi, connesso tramite wifi, bluetooth o tecnologia  GSM che permette, qualora dovesse attivarsi l’allarme, di inviare messaggi o chiamate a numeri preimpostati (anche alle Forze dell’ Ordine – www.poliziadistato.it/articolo/teleallarmewww.carabinieri.it/files/8803.pdf), attivare un avviso sull’app dedicata, con videoverifica dell’allarme.

Ha le caratteristiche di un tradizionale antifurto, ma con funzionalità innovative e con i vantaggi di un sistema più evoluto per tutelare casa e contenuto.
I principali elementi che completano il sistema di allarme comprendono:

  • Centralina
  • Telecomandi
  • Sensori di movimento
  • Rilevatori di intrusione per interni ed esterni
  • Sirena esterna e/o interna
  • Telecamere con intelligenza artificiale.

 

Perché scegliere un allarme per casa wifi: tutti i vantaggi

Ma quali sono i vantaggi di un allarme per casa wifi senza fili?

In primo luogo, un prodotto come questo è semplice da installare.
Non richiede infatti alcun intervento strutturale alla propria casa, valutato che non ci sono fili da far passare nelle pareti. È un sistema sofisticato e pratico che permette un controllo costante con una facilità di installazione superiore a tutti gli altri sistemi.

Attraverso un sistema senza fili che sfrutta schede SIM e/o linee telefoniche fisse, l’allarme per casa wireless garantisce inoltre una trasmissione veloce e sicura, disponibile in qualsiasi momento e resistente alle potenziali manomissioni che potrebbero essere favorite dalla rimozione o dallo strappo dei cavi.

Inoltre, un antifurto wireless è facilmente integrabile e personalizzabile. Sarà infatti possibile aggiungere sensori anche in un secondo momento, sulla base delle proprie esigenze e preferenze, al fine di avere sempre un’ottima protezione della casa e del suo contenuto.

Allarme casa wifi senza fili

Allarme casa wifi senza fili

 

Quanto costa un allarme senza fili

Il prezzo di un sistema di allarme casa senza fili varia a seconda della qualità e del numero di componenti che integrano l’impianto.
Entrambe queste determinanti sono influenzate dalla dimensione complessiva e dalla struttura.

 

Quale antifurto wireless scegliere?

Chiarito che gli aspetti positivi derivanti dall’installazione di un sistema antifurto wireless sono davvero numerosi, rimane da comprendere quale sistema di allarme casa senza fili sia il migliore per le proprie necessità.

Proviamo a valutare i criteri che dovresti utilizzare per la scelta:

  • Sicurezza. È fondamentale che il sistema sia funzionale ed efficace, offrendo tutte le peculiarità che hanno i migliori sistemi di allarme in termini di stabilità dei segnali, precisioni dei sensori, copertura delle telecamere, e così via.
  • Frequenza. Un antifurto a doppia frequenza è mediamente più affidabile rispetto a un impianto a una frequenza. Gli antifurti di questa categoria sono inoltre generalmente dotati della tecnologia anti jamming, evitando possibili interferenze di segnali causati da malintenzionati.
  • Connessioni. I sistemi di allarme casa wireless più comuni utilizzano la connettività wifi per il loro funzionamento, comunicando in remoto mediante l’app installata nel proprio smartphone. Altri antifurto wireless sono invece connessi via Bluetooth e hanno un modulo GSM. Altri ancora combinano la connettività wifi con il modulo GSM, garantendosi in questo modo la maggiore accessibilità agli alert dell’impianto.
  • Alimentazione. L’autonomia è un altro degli elementi da tenere in considerazione quando si valuta un impianto di allarme senza fili. Se la centralina è collegata alla rete elettrica, gli altri sensori che compongono il kit sono infatti di norma alimentati a batteria. Ecco dunque che l’autonomia energetica fornita dalle stesse batterie dovrà essere oggetto di attenta valutazione.
  • Protezione. La protezione anti-strappo dei cavi garantisce un tasso di sicurezza in più al proprietario dell’impianto d’allarme, considerato che permetterà di non avere problemi nel caso in cui i malintenzionati provino a manomettere i cablaggi.
  • Componenti aggiuntivi. Tutti i migliori sistemi di allarme senza fili devono essere personalizzabili attraverso l’aggiunta di sensori. In altri termini, una caratteristica sempre più richiesta degli impianti di allarme è la loro modularità, intesa come la possibilità di aggiungere alla centralina altri sensori o accessori connessi tra di loro in modo user-friendly.

 

Un esempio di allarme casa wifi: Alfa9

Un eccellente esempio di sistema di allarme casa wifi è l’antifurto Alfa_9, configurabile facilmente in base alle proprie esigenze e al proprio stile di vita, in grado di adattarsi perfettamente alle caratteristiche della propria casa assicurando sempre la sicurezza che si desidera.

Altamente personalizzabile in base alle caratteristiche della struttura e alle necessità del Cliente, il suo cuore è rappresentato da una centralina d’allarme che, in caso di rilevazione di segnali dai sensori, invierà tempestivamente una notificha push sul proprio smartphone, facendolo vibrare o suonare e mostrando il sensore andato in allarme.
Il sistema può prevedere anche la video-verifica, e quindi trasmettere assieme all’avviso di allarme anche un video della zona collegata.

È possibile registrare fino a 8 contatti d’emergenza che verranno contattati tramite sms, chiamata, notifica sull’app o e-mail ed è possibile visualizzare la registrazione dell’intrusione della telecamera di videosorveglianza coinvolta.

Con Alfa9 è possibile intervenire anche da remoto sull’impianto d’allarme per valutare frequenza e batteria dei sensori.

 

Se vuoi saperne di più richiedi un preventivo gratuito e senza impegno cliccando qui, i nostri esperti saranno a tua completa disposizione per rispondere ad ogni domanda.

 

Stai pensando ad un antifurto wifi?